Logo HFG MUSIC
Home Page Site Map Progetto Servizi Chi siamo Registrati! Invia posta Tutto HFG Music!

RECENSIONI | MUSICA JAZZ STRUMENTALE > PINO RUSSO

Cerca

RECENSIONI | JAZZ STRUMENTALE

Sito Web | PINO RUSSO > NOVECENTO

Pino Russo - Novecento - Splasc(h) Records 2014

PINO RUSSO
Novecento
2014 - Splasc(h) Records

Links
Web: www.pinorusso.it
Intervista by HFG Music

ANTEPRIMA NAZIONALE!

Novecento è la nuova opera del chitarrista Jazz di chitarra classica Pino Russo.
Con quest'opera Pino Russo mostra di avere raggiunto la sua maturità di musicista completo, perché pone, fra gli obiettivi prioritari del suo lavoro, il decifrare ciò che è complesso, articolato e annodato, attraverso una comunicazione sensoriale che permette all'ascoltatore di elaborare una propria visione della musica. Ciò avviene, grazie alla propria semplicità sensoriale, che lega il forte carattere dell'esecutore all'esemplare autenticità dell'improvvisazione.

Novecento rappresenta un viaggio attraverso circa un ventennio di jazz. Da "'Round Midnight" del 1944 fino a "Naima" declinato su tre nomi: Thelonious Monk, John Coltrane e Miles Davis. Il gioco tra pensiero melodico e razionale, si vede attraverso la selezione dei brani importanti, dove viene messa in evidenza il gioco tra melodia e carattere. In questo modo Pino Russo, ci regale una serie strepitose di interpretazioni dei brani come "Naima", "Blue in Green", "Nardis", "Blue Train", "Blue Monk", "A Love Supreme" ed altri ancora. 11 brani per riesplorare il Novecento, attraverso la trasparenza interpretativa di Pino Russo. .

Il master è stato registrato in "direct no overdubs", l'8 e il 9 Dicembre del 2012 da Alessandro Taricco presso @pianopiano Studio, Torino ed è stato edito dalla Plasc(h) Records. Sono state adoperate tre chitarre: 1) Locatto Classic Guitar (2001); 2) Yamaha Classic Guitar 171S; 3) Eastman Classic Guitar (2006).
La qualità della registrazione è eccellente e coniuga caratteristiche quasi mai presenti insieme: melodia, tecnica e trasparenza della registrazione.

Dal punto di vista Audiofilo, il CD è godibilissimo, sia per i contenuti musicali, che per i numerosi aspetti tecnici che la registrazione possiede. La registrazione appartiene alla categoria di quelle "Monitor" con chitarre in primo piano, esattamente come si sentono nella realtà. Le tre chitarre, inoltre, sono ben distinte nelle loro caratteristiche sonore.

  Free counter and web stats

All Rights Reserved ® Copyright © | Francesco Piccione | 1998/2014